Frasi sulla morte

Aforismi sulla morte e frasi da dedicare

Tante volte leggere frasi sulla morte può apparirci macabro, triste …forse per chi ha avuto la fortuna di non aver subito un lutto…o forse proprio da chi non riesce ancora a farsene una ragione e diventa troppo doloroso persino leggere sull’argomento. aforismi sulla morteMa non è così. Molte volte leggere aforismi sulla morte può aiutare..può sembrare stupido, ma dedicare una frase a chi non c’è più può, seppur astrattamente, sollevarci l’animo.  Una parte di noi spera che quelle parole soffiate nel vento potrebbero arrivare fin lassù..un messaggio verso chi non possiamo abbracciare…e allora perchè non provarci? In cuor nostro sentiamo che le persone care che vengono a mancare non ci abbandonano del tutto…
Il 2 novembre, il giorno della commemorazione dei morti, è una delle tante occasioni che abbiamo per ricordarci dei nostri cari e di rinnovare loro la mancanza che hanno lasciato nei nostri cuori. Abbiamo selezionato una raccolta di citazioni sulla morte pronunciate da personaggi e autori famosi, e al tempo stesso abbiamo creato delle sezioni con frasi per persone morte, frasi sulla perdita di persone care e dediche per il 2 novembre il giorno della commemorazione dei defunti .

Potrebbe interessarti come scegliere la giusta Frase di condoglianza

Citazioni sulla morte

citazioni sulla morteLa vita è un sogno da cui ci sveglia la morte.
(Hodjviri)

Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero. (Paulo Coelho)

Io non voglio morire senza cicatrici.
(Dal film Fight club)

La morte o è un ponte o un abisso: un passaggio verso qualcosa d’altro oppure un precipizio nel nulla. Spero la prima. Ma temo la seconda.
(Roberto Gervaso)

La morte è il modo che ha la vita di dirti che sei stato licenziato.
(Anonimo)

Non piangerlo adesso che è morto. Non ti ha lasciato. Ti ha solo preceduto.
(Anonimo)

Morire è tremendo, ma l’idea di morire senza aver vissuto è insopportabile.
(Erich Fromm)

Qualunque sia la sua forma, la sua modalità, qualunque sia il suo aspetto, il suo nome, ogni paura è orientata verso la morte. Se vai in profondità, scoprirai di aver paura della morte.
(Osho)

Non aver paura della morte… Fa meno male della vita!
(Jim Morrison)

Ogni anno oltrepassiamo senza saperlo il giorno della nostra morte.
(Valeriu Butulescu)

Sin dal giorno della mia nascita, la mia morte ha iniziato il suo cammino. Sta camminando verso di me, senza fretta.
(Jean Cocteau)

Noi diciamo la morte per semplificare, ma ce ne sono quasi quante le persone.
(Marcel Proust)

Ci sono persone a cui la morte dona un’esistenza.
(Louis Scutenaire)

Il problema più importante, quello della morte, è trattato sempre e solo da incompetenti. Non conosciamo il parere di nessun esperto.
(Francesco Burdin)

Un analfabeta morto un’ora fa sa più cose sull’universo di tutti gli scienziati messi insieme
(Corneliu Vadim Tudor)

La vita fa l’analisi, la morte si incarica della sintesi.
(Robert Sabatier)

Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà.
(Woody Allen)

La statistica ci segnala che possiamo contare in tutto su un venticinquemila giorni; qualche migliaio in più per qualcuno. Ma dopo non ce ne saranno altri. Per nessuno. Sì: anche per me che scrivo, anche per te che leggi sarà subito sera.
(Vittorio Messori)

Essere morti significa svegliarsi dalla parte sbagliata dei propri sogni.
(Harry Mülisch)

La morte risolve tutti i problemi – niente uomini, niente problemi.
(Stalin)

Solo per la morte noi siamo insostituibili
(Jürgen Große)

Ne ho visti morire tanti, e se nessuno torna vuol dire che non ci si trovano male.
(Anonimo)

Ogni sera, quando vado a dormire, muoio. E la mattina dopo, quando mi sveglio, sono rinato.
(Gandhi)

Da bambini siamo stati spinti nel buio, e poi siamo tornati – ridendo o tremando – nella luce. Morire è essere spinti nel buio e non tornare più
(Fabrizio Caramagna)

La morte non è così tragica. Tra cent’anni, ciascuno di noi non ci penserà più.
(Boris Vian)

Questo paese sconosciuto da cui nessun viaggiatore è tornato.
(William Shakespeare)

Venite vivi a visitare i morti prima che morte a visitar vi venga.
(Iscrizione su alcuni cimiteri)

La morte con tutta probabilità è la più grande invenzione della vita. Spazza via il vecchio per far spazio al nuovo.
(Steve Jobs)

Morire per dormire. Nient’altro. E con quel sonno poter calmare i dolorosi battiti del cuore, e le mille offese naturali di cui è erede la carne! Quest’è una conclusione da desiderarsi devotamente. Morire per dormire. Dormire, forse sognare.
(William Shakespeare)

A volte per i morti si fanno cose che non si sarebbero fatte per i vivi.
(Marcel Proust)

La prima e più saliente contrapposizione è tra uomini e donne; la seconda, fra i vivi e i morti; la terza, fra amici e nemici.
(Elias Canetti)

Se hai paura della morte, non ascoltare il tuo cuore battere la notte.
(Paul-Jean Toulet)

La morte, il più atroce di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c’è, quando c’è lei non ci siamo noi.
(Epicuro)

Frasi morte – aforismi e citazioni

frasi sulla morteE poi morire non è nulla. E’ solo finire di nascere.
(Cyrano de Bergerac)

Il fatto che sono morti non testimonia affatto che siano vissuti.
(Francesco Burdin)

Spero di incontrare la morte
in ritardo,
innamorato,
e decisamente ubriaco.
(Atticus)

Il privilegio dei morti: non moriranno più.
(Gabriele D’Annunzio

Alla stupida domanda “Perché io?” l’universo si prende a malapena il disturbo di replicare: perché no?
(Christopher Hitchins)

Si nasce copia, si muore originale.
(Anonimo)

Se la fama giunge solo dopo la morte, che essa aspetti pure!
(Marco Valerio Marziale)

Vita e morte non sono due estremi lontani l’uno dall’altro. Sono come due gambe che camminano insieme, ed entrambe ti appartengono. In questo stesso istante stai vivendo e morendo allo stesso tempo. Qualcosa in te muore a ogni istante. Nell’arco di settant’anni la morte arriverà a compimento. In ogni istante continui a morire, e alla fine morirai davvero.
(Osho)

No, non siamo diventati eterni, neppure nell’era dei prodigi tecnologici. Non ti inganni il lampeggiare delle spie colorate sui marchingegni elettronici. Non ti illudano i cosiddetti “trionfi” della medicina. Qui poco o niente è cambiato da venticinque secoli, dal tempo del salmo biblico: “Gli anni della nostra vita sono settanta/ottanta per i più robusti/passano presto e noi ci dileguiamo”
(Vittorio Messori)

La differenza fra il sesso e la morte è che la morte la puoi fare da solo senza che nessuno rida di te.
(Woody Allen)

Vado a cercare un Grande Forse.
(François Rabelais, ultime parole prima di morire)

La morte è ciò che la vita ha sinora inventato di più solido e sicuro.
(EM Cioran)

Oltre all’attesa di quello che accadrà dopo la morte, mi inquietano altri due interrogativi antecedenti e senza risposte: quando e come moriro? E il quando è meno preoccupante del come.
(Fausto Gianfranceschi)

Nessuno può dire con certezza che domani sarà ancora vivo.
(Euripide)

Gli uomini dell’occidente vivono come se non dovessero non morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto.
(Dalai Lama)

La morte è il fondo scuro che serve a uno specchio se vogliamo vedere qualcosa.
(Saul Bellow)

Noi eravamo come voi, voi sarete come noi
(Sull’ingresso di molti cimiteri)

Si sta come
d’autunno
sugli alberi
le foglie.
(Giuseppe Ungaretti)

La morte è un’usanza che tutti, prima o poi, dobbiamo rispettare.
(Jorge Louis Borges)

Frasi sulla morte di una persona cara

frasi morteCi sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero. (Paulo Coelho)

Il mio più grande desiderio è venire lassù e riprenderti..anche a costo di litigare con Dio gridandogli “serve più a me che a te!”

Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime (Sant’Agostino)

E tu, ogni giorno tu mi manchi come il sole che s’appoggia all’orizzonte immenso e blu. Ed io mi sento perso qui. (Marco Masini)

Quando non sarai più parte di me, ritaglierò dal tuo ricordo tante piccole stelle, allora il cielo sarà così bello che tutto il mondo si innamorerà della notte. (William Shakespeare)

È per te questo bacio nel vento, te lo manderò lì con almeno altri cento. (Eros Ramazzotti)

Mai mi scorderò di te, per sempre tu sarai dentro ai pensieri miei. Mai mi scorderò di te, per sempre tu sarai la stella che lassù da guida mi farà (Finley)

La tua morte inattesa e rapida lascia un grande vuoto fra tutti coloro che ti amarono.

Il vero amore deve sempre fare male. Deve essere doloroso lasciare qualcuno. Solo allora si ama sinceramente.
(Madre Teresa di Calcutta)

Io ti vedrò sempre come il più importante dei regali della mia vita e continuerò a viverti così. Per sempre un regalo.

Frasi sulla morte di un amico

morte frasiIl tuo entusiasmo e lo spirito vitale che hai sprigionato continuerà a sostenerci, nel tuo ricordo, rallegrando le nostre giornate.

Sei l’unica persona che probabilmente mi mancherà sempre. E non importa quanta distanza ci separi perché tu mi mancheresti comunque, anche se non ci fossimo mai conosciuti.

L’onestà fu il suo ideale, il lavoro, la sua vita, la famiglia, il suo affetto.
I suoi cari e gli amici ne serbano nel cuore la memoria.

La tua morte inattesa e rapida lascia un gran vuoto fra tutti coloro che ti amano.
Nel nostro animo sarà sempre vivo il tuo ricordo.

Frasi sulla morte di un padre

Non avrei mai immaginato che un giorno mi saresti mancato così terribilmente ma devo farmi forza perché questo è l’unico modo che ho per dimostrarti quanto tu sia stato importante per me, caro papà

Essere figli è un privilegio che solo quando ti viene sottratto dalla vita comprendi perché è facile cadere nelle malinconiche assenze di volti, voci e abbracci che ti hanno fatto grande… anche se faresti di tutto per tornare bambino e ritrovarlo ancora lì quell’abbraccio con cui stringevi tutto il tuo mondo. (Gianfranco Iovino)

Papà ora che tu non ci sei più, e hai lasciato un vuoto che nessuno può colmare, il vuoto che sento, ogni volta che penso a te e a tutte quelle volte che ho bisogno di te, della tua presenza e capire che tu non ci sei mi si spezza il cuore.

Frasi sulla morte di una mamma

frasi sulla morteNon esiste giorno in cui io non senta la tua mancanza mamma..

Mia madre mi ha insegnato tutto…tranne come vivere senza di lei

E’ ora di dormire….ed io spero di incontrarti nei miei sogni mamma…mi manchi tanto

Quando ero triste mia madre mi diceva di chiudere gli occhi e pensare ad una cosa bella…ora ho gli occhi chiusi e penso a lei

La cosa più importante che i genitori possono insegnare ai loro figli è come andare avanti senza di loro
(Frank A. Clark)

Ed io sicuramente non sarei la stessa persona se tu non fossi mai esistita. Possiamo riflettere sul senso della tua vita, ma sappi che per me sei tu il senso, la ragione di tutto ciò che faccio

Potrebbero interessarti anche le più belle frasi sulla mamma

Frasi sui morti – Frasi per persone morte

aforismi sulla morteSubire una perdita in un giorno in cii il cielo è azzurro è una contraddizione scandalosa, tra l’armonia dell’universo e il dolore di vivere

Possiamo ancora vedere la luce di stelle che non esistono più da secoli. Così ancora ti riempie e folgora il ricordo di qualcuno che hai amato per poi vederlo andar via. (Khalil Gibran)

Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta.

Il grande dolore che ci provoca la morte di un buon amico deriva dalla consapevolezza che in ogni individuo v’è qualcosa che è solo suo, e che va perduto per sempre.
(Arthur Schoperhauer)

Ti preghiamo o Signore, di non separare nel Cielo coloro che avete unito così strettamente in terra.

Degnatevi, o Signore, di non separare nel Cielo coloro che avete unito così strettamente in terra. Quelli che abbiamo amato e che abbiamo perduto non sono più dov’erano, ma sono sempre e dovunque con noi.