Frasi sulla Guerra

In questi giorni siamo testimoni della tragedia a Kabul, una guerra iniziata nel 2001 e che oggi non sembra volgere al termine, ma anzi, avanza senza sosta e diventa ogni giorno più cruenta e violenta.
Dinanzi a tale crudeltà mancano le parole, ed è per questo che vi proponiamo aforismi sulla guerra e frasi sulla guerra di chi è riuscito a scrivere di questa disumanità.

Frasi Guerra – Le frasi più significative

frasi guerraIn tanti hanno descritto con parole e versi, i sentimenti e i tormenti che provoca, creando versi sulla guerra ricchi di significato che talvolta riescono a toccare l’animo anche più freddo.

Ma avete mai approfondito cosa significa la parola guerra e per cosa viene provocata?

La guerra è un conflitto aperto e dichiarato fra due o più Stati, o fra gruppi organizzati, etnici, religiosi, politici, nella sua forma più cruenta, cioè con il ricorso alle armi.

Sin dall’era dei tempi le armi e la violenza sembrano essere l’unico linguaggio di comunicazione tra i popoli.

Il ricorso alla guerra è per fini puramente economici e politici, all’epilogo una sola fazione ne dovrebbe uscire vincitrice, ma come ci si può definire vittoriosi quando, al termine di questa, entrambe le parti hanno perso vite umane? Ma soprattutto, è giusto che i civili, e più nello specifico i bambini, debbano perdere la vita per la fame di denaro e gloria di qualcun altro?

Intere generazioni che rischiano di perdersi: 415 milioni di bambini in tutto il mondo – uno su cinque – vivono in aree colpite da conflitti, tra questi 149 milioni sono in zone di guerra ad alta intensità di violenze.

Vi invitiamo dunque a condividere le frasi contro la guerra che vi proponiamo sui vostri canali social, affinché si possano sensibilizzare più persone possibili circa questo tema, e al tempo stesso, nel nostro piccolo, possiamo esprimere vicinanza al popolo afgano.

Aforismi e Citazioni sulla guerra

  • guerraFate l’amore, non fate la guerra, si sta meglio nel letto che sottoterra.
  • La guerra non stabilisce chi ha ragione, ma solo chi sopravvive.
    (Bertrand Russell)
  • So che, quando questa guerra sarà finita, l’Afghanistan avrà forse più bisogno di donne che di uomini. Perché una società non ha nessuna possibilità di progredire se le sue donne sono ignoranti, nessuna possibilità.
    (Khaled Hosseini)
  • Non esiste un modo onorevole di uccidere, né un modo gentile di distruggere. Non c’è niente di buono nella guerra, eccetto la sua fine.
    (Abraham Lincoln)
  • La guerra è un gioco che si gioca sorridendo. Se non sai sorridere, sogghigna. Se non sai
    sogghignare levati di mezzo, finché puoi.
    (Winston Churchill)
  • È meglio la guerra per la giustizia che la pace nell’ingiustizia.
    (Charles Péguy)
  • Le guerre sono pessimi scalpelli per scolpire un domani di pace.
    (Martin Luther King, Jr.)
  • Nessuno può essere così folle da preferire la guerra alla pace: con la pace i figli seppelliscono i padri, con la guerra sono i padri a seppellire i figli.
    (Creso)
  • I più forti tra tutti i guerrieri sono il tempo e la pazienza.
    (Lev Tolstoj)
  • Intelligenza militare è una contraddizione in termini.
    (Groucho Marx)
  • Se tutti combattessero soltanto per le proprie convinzioni non ci sarebbero più guerre.
    (Lev Tolstoj)
  • Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra, basta dire quel che si pensa.
    (Martin Luther King Jr.)
  • Gli eserciti tradizionali perdono se non vincono. I guerriglieri vincono se non perdono.
    (Henry Kissinger)
  • Vincere una guerra non basta. È più importante organizzare la pace.
    (Aristotele)
  • Potevano scegliere tra la guerra e il disonore. Hanno scelto il disonore e avranno la guerra.
    (Winston Churchill)
  • Io non sono pacifista. Io sono contro la guerra.
    (Gino Strada)
  • La scelta non è tra violenza e nonviolenza, ma tra nonviolenza e non esistenza.
    (Martin Luther King Jr.)
  • citazioni guerraNel mondo ci sono state, in egual numero, pestilenze e guerre; e tuttavia pestilenze e guerre colgono gli uomini sempre impreparati.
    (Albert Camus)
  • Dio ha creato la guerra in modo che così gli americani imparassero la geografia.
    (Mark Twain)
  • Combattere per la pace è come fare sesso per la verginità.
    (George Carlin)
  • Preparare la guerra è l’unico modo per mantenere la pace.
    (George Washington)
  • I guerrieri vittoriosi prima vincono e poi vanno alla guerra, mentre i guerrieri perdenti prima vanno alla guerra e poi cercano di vincere.
    (Sun Tzu)
  • È vietato uccidere; tutti gli assassini vengono puniti, a meno che non uccidano in gran numero e al suono delle trombe.
    (Voltaire)
  • Chi è in guerra con gli altri non è in pace con sé stesso.
    (William Hazlitt)
  • A volte perdendo una battaglia trovi un nuovo modo per vincere la guerra.
    (Donald Trump)
  • Studio politica e guerra affinché i miei figli possano avere la libertà di studiare matematica e filosofia.
    (John Adams)
  • La politica è guerra senza spargimento di sangue, mentre la guerra è politica con spargimento di sangue.
    (Mao Zedong)
  • Che differenza fa per i morti, gli orfani e i senzatetto, se la folle distruzione è coltivata in nome del totalitarismo, in quello santo della libertà o della democrazia?
    (Mahatma Gandhi)
  • La guerra in musica – Canzoni sulla guerra

    Fabrizio De André viene spesso citato come cantautore impegnato nel sociale. La sua discografia ha come centro i vinti, gli esclusi, i miseri. De André ha dato voce agli incompresi, agli emarginati, con la grande poesia delle sue composizioni. Tra le tematiche affrontate, che sono veramente varie, possiamo ritrovarci la guerra.

    canzoni contro la guerraLa più celebre è ‘’La guerra di Piero’’ sicuramente una tra le canzoni contro la guerra più belle del panorama musicale italiano. Parole che fanno rivivere passo dopo passo gli ultimi istanti di vita di un soldato…Piero…versi da pelle d’oca. Una canzone di guerra davvero toccante che vi invitiamo ad ascoltare.

    Di seguito i versi più significativi del brano.

    “E se gli sparo in fronte o nel cuore

    Soltanto il tempo avrà per morire

    Ma il tempo a me resterà per vedere

    Vedere gli occhi di un uomo che muore

    E mentre gli usi questa premura

    Quello si volta, ti vede e ha paura

    Ed imbracciata l’artiglieria

    Non ti ricambia la cortesia.”

Frasi sui bambini in guerra – Frasi sui bambini soldato

  • frasi guerraLa gioventù è la prima vittima della guerra; il primo frutto della pace. Ci vogliono 20 anni o più di pace per fare un uomo; ci vogliono solo 20 secondi di guerra per distruggerlo.
    (Baldovino del Belgio)
  • Li hai visti quei bambini, no? Ognuno di loro è vittima di una delle tante guerre che insanguinano il mondo.
    E ciascuno di essi sarà un ottimo soldato nelle guerre che verranno! Iniziare una guerra, gettare benzina sul fuoco dell’odio, provocare vittime… E poi salvarle, addestrarle e trasformarle in soldati per il prossimo conflitto. Questo è il ciclo infinito della guerra! È un sistema assolutamente logico, che funziona alla perfezione nel nostro mondo, dove i conflitti non finiscono mai.
    (Metal Gear 2: Solid Snake)
  • Bambini-soldati. Non è certo raro che bambini combattano nelle regioni del mondo più sconvolte dalla guerra, particolarmente nelle nazioni in via di sviluppo dove i bambini sono la maggioranza della popolazione. Con un durissimo regime qualunque bambino innocente può essere trasformato nel più brutale dei soldati. In molti casi, si usano varie droghe per smorzare la paura di cui i bambini soffrono naturalmente. Si producono così obbedienti assassini, il cui “coraggio” li porta a venire usati in prima linea nelle battaglie più cruente e sui campi minati più insidiosi.
    (Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty)
  • Gli anziani dichiarano guerra. Ma è la gioventù che deve combattere e morire.
    (Herbert Hoover)
  • Un tizio vede i suoi compatrioti uccisi dal terrorismo, così diventa egli stesso un terrorista per vendicarsi…
    È un circolo infinito.
    – Penso sia la stessa cosa per i soldati bambino. I genitori dei bambini vengono uccisi dagli altri bambini e così entrano in guerra per uccidere i genitori dell’altra gente.
    (Metal Gear Rising: Revengeance)

La Guerra in Poesia – Poesie sulla guerra

 

guerra frasiPromemoria di Gianni Rodari

Ci sono cose da fare ogni giorno:

lavarsi, studiare, giocare,

preparare la tavola,

a mezzogiorno.

Ci sono cose da far di notte:

chiudere gli occhi, dormire,

avere sogni da sognare,

orecchie per sentire.

Ci sono cose da non fare mai,

né di giorno né di notte,

né per mare né per terra:

per esempio, la guerra.

 

La guerra che verrà di Bertolt Brecht

la guerra di piero La guerra che verrà

Non è la prima.

Prima ci sono state altre guerre.

Alla fine dell’ultima c’erano vincitori e vinti.

Fra i vinti la povera gente faceva la fame.

Fra i vincitori faceva la fame la povera gente egualmente.

 

Soldato Bambino

Ci guardammo a lungo,

a quel posto di blocco, che sarebbe così simile a tanti altri,

se non ci fossi tu a controllare i miei documenti.

È difficile darti un’età,

ma sicuramente non hai

più di 10 anni.

Sei un bambino,

ma anche un soldato.

Sei piccolo, ma il tuo fucile è grande

e ti arriva fino ai piedi.

Cerco di scambiare qualche parola,

ma non sai l’inglese.

Non c’erano scuole nella foresta,

dove hai combattuto e vinto la guerra.

L’unica cosa che hai imparato a fare bene,

è obbedire ed uccidere.

“Non dire che non sono un bambino,

non scuotere la testa, pensando che sono troppo piccolo.

Sono un soldato

e l’età di un soldato

non si misura dai suoi anni,

ma dal numero dei nemici uccisi in battaglia.

E io so sparare ed uccidere come un adulto.

Anzi meglio.

Io non ho dentro di me i rimpianti di un tempo lontano,

in cui per i bambini la guerra era solo un gioco come tanti,

io non sono mai stato un bambino.

Io da sempre sono un soldato”.

Veglia di Ungaretti

Un’intera nottata

buttato vicino

a un compagno

massacrato

con la sua bocca

digrignata

volta al plenilunio

con la congestione

delle sue mani

penetrata

nel mio silenzio

ho scritto

lettere piene d’amore

Non sono mai stato

tanto

attaccato alla vita

 

San Martino del Carso di Ungaretti

Di queste case

non è rimasto

che qualche

brandello di muro

Di tanti

che mi corrispondevano

non è rimasto

neppure tanto

Ma nel cuore

nessuna croce manca

È il mio cuore

il paese più straziato

Frasi Film Guerra

  • Quando sei al comando, comanda!
    (La battaglia di Midway, 1976)
  • Solo i morti hanno visto la fine della guerra.
    (El Alamein – La linea del fuoco, 2002)
  • La Russia ha 3 grandi generali, il generale neve, il generale fango e il generale distanza…nessuno li ha
    mai sconfitti.
    (Mussolini ultimo Atto, 1974)
  • Al mio segnale, scatenate l’inferno!
    (Il gladiatore, 2000)
  • I morti sanno soltanto una cosa: che è meglio essere vivi.
    (Full Metal Jacket, 1987)
  • Mira bene, sbaglia poco.
    (Il patriota, 2000)
  • Qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l’eguaglianza: non conta un cazzo nessuno!
    (Full Metal Jacket, 1987)
  • “Questo è il mio fucile. Ce ne sono tanti come lui, ma questo è il mio. Il mio fucile è il mio migliore
    amico, è la mia vita. Io debbo dominarlo come domino la mia vita. Senza di me il mio fucile non è
    niente; senza il mio fucile io sono niente. Debbo saper colpire il bersaglio, debbo sparare meglio del
    mio nemico che cerca di ammazzare me, debbo sparare io prima che lui spari a me e lo farò. Al
    cospetto di Dio giuro su questo credo: il mio fucile e me stesso siamo i difensori della patria, siamo i
    dominatori dei nostri nemici, siamo i salvatori della nostra vita e così sia, finché non ci sarà più nemico
    ma solo pace, amen”. [Il credo del fuciliere]
    (Full Metal Jacket, 1987)
  • La guerra mette a dura prova la tua volontà. Non c’è spazio per i sentimenti. Se non sei disposto a
    lasciare tutto… hai già perso.
    (Act of Valor, 2012)
  • Mai correre se puoi camminare, mai camminare se puoi stare in piedi, mai stare in piedi se puoi sederti,
    mai stare seduto se puoi sdraiarti, mai stare sdraiato se puoi dormire e mai rifiutare una tazza d’acqua
    pulita.
    (The Pacific – miniserie)
  • Be’, quello che voglio dire signore, è che se Dio mettesse me e questo super fucile di precisione a una
    distanza massima di un miglio da Adolf Hitler, con una buona visuale signore, fate i bagagli ragazzi, la
    guerra è finita, amen.
    (Salvate il soldato Ryan, 1998)
  • Lento vuol dire preciso, preciso vuol dire veloce.
    (Shooter, 2017)
  • A volte penso che dovrebbe esserci una regola di guerra per cui bisogna vedere qualcuno da vicino e
    conoscerlo prima di sparargli.
    (M*A*S*H, 1970)
  • [A proposito della guerra nucleare] Strano gioco. L’unica mossa vincente è non giocare. Che ne dice di
    una bella partita a scacchi?
    (Wargames, 1983)
  • Guerra non fa nessuno grande.
    (Star Wars: Episodio V – L’Impero colpisce ancora, 1980)
  • I soldati capiscono solo la guerra, la pace li confonde.
    (Troy, 2004)
  • In guerra ti insegnano quello che devi fare, non quello che non devi fare.
    (Gran Torino, 2008)
  • La guerra educa i sensi, chiama in azione la volontà, perfeziona la costituzione fisica, porta gli uomini in
    una collisione così lesta e ravvicinata nei momenti critici, che l’uomo misura l’uomo.
    (Salvate il soldato Ryan, 1998)

Frasi di Guerra e motti militari in latino

  • guerra frasiPer omnia asperrima
    Attraverso qualsiasi difficoltà.
  • Flectar ne frangar.
    Mi piego, ma non mi spezzo.
  • Memento audere semper.
    Ricorda di osare sempre.
    (Gabriele D’Annunzio)
  • Nec aspera nec ardua coela timeo.
    Non temo gli asperi e difficili cieli.
  • Numquam periclum sine periclo vincitur.
    Il pericolo non lo si vince mai senza pericolo.
  • Hic manebimus optime.
    Qui rimarremo ottimamente.
  • Sufficit animus.
    Basta il coraggio.
    (Gabriele D’Annunzio)
  • Victoria nobis vita.
    Per noi la vittoria rappresenta la vita.
    (Motto dell’incrociatore leggero “Emanuele Filiberto duca d’Aosta”)
  • Iterum rudit leo.
    Di nuovo rugge il leone.
  • Et ventis adversis.
    Anche con i venti contrari.
    (Gabriele D’Annunzio)
  • Nulla via invia.
    Nessuna via è inaccessibile.
  • Per ardua ardens.
    Con ardore attraverso le difficoltà.
  • Donec ad metam.
    Fino alla meta.
  • Suis viibus pollens.
    Possente di sua propria forza.
  • Non ducor, duco.
    Non sono guidato, guido.
  • Sa vida pro sa patria.
    La vita per la patria.
  • Gutta cavat lapidem non vi, sed saepe cadendo.
    Cadendo, la goccia scava la pietra, non per la sua forza, ma per la sua costanza.
    (Lucrezio)
  • Paritur pax bello.
    La pace si ottiene con la guerra.
  • Semper adamas.
    Sempre invincibile.
    (Gabriele D’Annunzio)
  • Si pace frui volumus, bellum gerendum est.
    Se vogliamo godere della pace, dobbiamo fare la guerra.
  • Semper Fidelis.
    Sempre fedele.
  • Cominus et neminus ferit.
    Ferisce da vicino e da lontano.
  • Manu militari.
    Con l’impiego delle forze militari.
  • Domi militiaeque.
    In pace e in guerra.
  • Oderint dum metuant.
    Mi odino pure, purché mi temano.
    (Caligola)
  • Dulce et decorum est pro patria mori.
    È dolce e dignitoso morire per la patria.
    (Orazio)
  • Amor patriae nostra lex.
    L’amore della patria è la nostra legge.
  • Qui gladio ferit gladio perit.
    Chi di spada ferisce di spada perisce.
  • Nec descendere, nec morari.
    Chi si ferma è perduto.
  • Si spiritus pro nobis, quis contra nos?
    Se lo spirito è con noi, chi potrà andare contro di noi?
    (Gabriele D’Annunzio)
  • Ferro ignique ad excelsa.
    Col ferro e col fuoco tendiamo alle cose eccelse.
  • Vivere militare est.
    La vita è una continua lotta.
    (Lucio Anneo Seneca)
  • Ad ardua super alpes patria vocat.
    La patria chiama sulle Alpi ad imprese ardue.
  • Nobis incedentibus rupes ruunt.
    Al nostro incedere le rupi si spezzano.
  • Signa inferre!
    Le insegne avanti!
  • Nobiscum Deus.
    Dio è con noi.
  • Nec spe nec metu.
    Né speranza né paura.
  • Semper ubi necesse.
    Sempre dove è necessario.
  • Immotus nec iners.
    Fermo ma non inerte.
    (Gabriele D’Annunzio)
  • Audaces fortuna iuvat.
    La fortuna aiuta gli audaci.
  • Ad maiora.
    A successi più grandi.